© 2016 by Gerets 

 MONTETURNU_SARDINYAN_STYLE 

          Non credo esista uno stile Sardo completamente applicabile a contesti  destinati a casa vacanza...troppo lontana la distanza con l'architettura semplice e genuina della tipica casa sarda. Questa scena vuole essere una  interpretazione di segni, tessuti, colori e composizioni che possano in qualche modo ricordare lo stile sardo (e in generale quello mediterraneo) ma senza la presunzione di rappresentarlo.

La ricerca  sui tessuti è stata la fase più lunga, la preparazione delle textures del displace delle varie parti che costituiscono la scena come tappeti, tende e copriletto ha richiesto parecchio impegno e tempo: le ricerche in rete mi hanno portato a questi fantastici esempi di tessuti sardi LINK

 

L'illuminazione realizzata con Sun&Sky ha richiesto la presenza di sorgenti piane aggiuntive fuori dalle aperture per poter equilibrare luce esterna ed interna senza interventi in post: le luci piane esterne attive con l'opzione che esclude l'illuminazione delle parti esterne della scena. Corona Portal su tutte le aperture

Dal punto di vista compositivo ho trovato interessante legare alcuni elementi minimali come testiera, comodini e scrivania con il resto degli arredi e della scena: la tipica copertura in canne detta "cannizada" , le pavoncelle stilizzate sopra la testiera e il pavimento incerto con il giro decorativo che riprende i disegni dei tessuti. Le lampade a parete sono una riproposizione figurativa dei canestri sardi LINK appesi a parete. LINK

Tra gli arredi utilizzati: sedie Bebitalia "Ginestra", arredi esterni Varaschin "Bolero", lampade sui comodini Sectodesign, lampadario centrale in cotone "Fandango", lampade a parete Pieter Adam's "Le Soleil", lampade a pavimento Gervasoni "Bolla" white 

Show More